Sentiero 3 PDF Stampa E-mail

Sentiero : PISTRINO, ponte Sovara - CITERNA e ritorno

 

lunghezza :  Km.  5,5    -   tempo percorrenza : h. 2   -    dislivello  A/R  m. 390

 

descrizione sommaria : 

 Questo itinerario si sviluppa all'interno del Comune di CITERNA -" UNO DEI  BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA" -  Ed è un tracciato che congiunge la Valle A.T. nei pressi del paese di PISTRINO , alla sommità della collina in cui si erge il borgo medievale di CITERNA -cogliendo l'occasione per una pur breve visita - per poi rientrare al punto di partenza percorrendo un tracciato diverso che tocca la Chiesetta di Santa Croce  e quindi loc. Consuma ove si produce ancora con metodi tradizionali il "Vinsanto naturale Amabile" , prodotto tipico dell'Alto Tevere.

Raggiungere il  paese di PISTRNO centro, P.za del Popolo (  E/45 uscita S.Giustino - 3 Km.)

Si potrebbe anche fare la partenza da qui, essendo il Ponte sul torrente Sovara a soli m. 500; altrimenti proseguire su SP 100 in direzione Citerna per m. 300, quindi ad un bivio a sinistra prendere Via Pianali; dopo m. 200 siamo già al PONTE sul Torrente SOVARA, dove troviamo, sulla sponda destra un pannello con l'indicazione del percorso completo.

Il sentiero si percorre controcorrente sulla sponda destra del Sovara, un torrente piacevole da vedere, con ancora acque limpide e con un ampio letto dai ciottoli multicolori; dopo circa 1,2 Km, ad un guado del torrente, svoltando a sinistra inizia il percorso in lieve salita; si costeggia dapprima sulla destra un bel laghetto artificiale ad uso irriguo, si attraversa una breve pineta e si prosegue in un diritto sentiero in salita fino ad un incrocio: (prendendo a sx si giunge in breve a loc. Consuma), ma il percorso  previsto prosegue a destra in un tratto in discesa che ci porta alla strada asfaltata (per Citerna) che percorreremo sulla sinistra.

Dopo la prima svolta, ad un ponticello, un cartello ci indica la "FONTE DEGLI AVERI"  cui possiamo attingere per un fresco ristoro. Proseguiamo per m. 300 e, dopo una svolta a sx lasciamo la strada asfaltata, prendendo sulla destra una breve rampa che ci porta ad una antica torre di avvistamento : " Il Cucco"; proseguiamo in salita per una  stradina per circa 700 m.  Riprendiamo la srada asfaltata a fianco di una quercia secolare da cui dopo poco siamo alle porte dell'antico borgo di CITERNA.

 

Si consiglia di svoltare a dx per una sterrata sotto le antiche mura di cinta entrando in Citerna dalla parte opposta, svoltanto a sx, da ex Porta Fiorentina e percorrere il Corso Garibaldi fino alla piazzetta Scipioni, dove la sosta è obbligatoria per una veduta mozzafiato sulla intera Valle del Tevere e l'Appennino di fronte.

 

Scendendo per c.so Garibaldi lasciamo Citerna dalla parte opposta, porta Romana, percorrendo la strada asfaltata fino al bivio per Pistrino; svolta a sinistra e subito ancora a sx per una stradina laterale all'asfalto, fino a casa Pecorari. Si riprende a dx risalendo fino al cimitero  e, di fronte al quale, sulla sx  la strada per Santa Croce, antica Abbazia attualmente in ristrutturazione.

Da qui, sulla destra un veloce sentiero in discesa tra il bosco ci riporta in basso ad un incrocio; prendere a destra e dopo 500 m. si giunge a loc. Consuma, ex casa colonica del 1700 con area attrezzata, sede del Centro Scuola Nordic Walking . Qui è possibile fare una pausa, una visita e volendo un assaggio del prodotto tipico " Vinsanto Naturale Amabile La Soffitta"

 

Proseguiamo in discesa su strada asfaltata per 500 m. fino alla pianura, dove ad uno specchio stradale svoltiamo a sinistra per raggiungere di nuovo la sponda destra del torrente Sovara; proseguendo a sinistra, brevemente si rientra al punto di partenza.